La 9° giornata di La Lega Sfigata vi parlo della partita Genoa-Brescia.

 

Come arriva alla sfida il Genoa

Continua il momento difficile delle genovesi, ma a noi interessa solo il Genoa. Quindi, continua il momento difficile del Genoa: appena 1 punto nelle ultime cinque di campionato. Questo trend negativo ha portato all’esonero di Andreazzoli. Per questa sfida ci sarà l’esordio di mister Thiago Motta, ex centrocampista dei rossoblù. Chissà che con la sua grinta e la sua maggiore conoscenza dell’ambiente e della tifoseria possa portare qualche soddisfazione e sollevare le sorti del grifone.

 

Come arriva alla sfida il Brescia

Il Brescia di mister Corini nelle ultime cinque di campionato è riuscito a ottenere 4 punti, frutto della vittoria per 1-0 contro l’Udinese e del pareggio contro la Fiorentina. Nell’ultima gara ha perso per un brutto infortunio il capitano Dessena. Nonostante sia una neopromossa, il Brescia, sta dimostrando su tutti i campi in cui ha giocato di essere una squadra che può giocarsela alla pari con chiunque, grazie al bel gioco fatto vedere soprattutto contro le big.

Genoa-Brescia: cosa succede nella Lega Sfigata?

Genoa: Rialzarsi il prima possibile

Dopo aver disputato tre partite il Genoa è fanalino di coda con un solo punto in classifica.

L’arrivo del nuovo mister Motta potrebbe riaccendere un po’ di vigore nello spogliatoio rossoblù che rischia la retrocessione. Ai nostri microfoni il nuovo mister ha esordito con queste parole: ”Sono molto felice di essere arrivato qui e ringrazio il presidente per avermi fatto ritornare in questa piazza dove ho ricordi splendidi. Spero vivamente di riportare questa squadra e questi tifosi dove meritano”.

Brescia: obiettivo primo posto

Il Brescia dopo tre partite disputate si ritrova in una posizione di centro classifica. Dopo aver sconfitto rispettivamente il Cagliari alla prima giornata, aver perso 4 a 3 contro il Bologna alla terza e aver vinto per 1 a 0 a Udine i giocatori di mister Corini hanno la possibilità di raggiungere il secondo posto: “Ci stiamo impegnando tantissimo e i ragazzi mi stanno dimostrando durante gli allenamenti di voler arrivare in alto e centrare al più presto l’obbiettivo”. Queste sono state le parole del mister ai nostri microfoni durante la conferenza stampa.

 

Genoa-Brescia: Su chi puntare al fantacalcio?

Per il Genoa, sempre lui: Kouamé. L’ivoriano classe ’97 lì davanti è una sicurezza: velocità, tecnica e la buona volontà di sacrificarsi per la squadra lo premiano nonostante la squadra in sé non stia andando benissimo. Con il nuovo allenatore per di più potrebbe, oltre a regalare il +3 ai fantallenatori, dare belle soddisfazioni al popolo genoano.

Potrebbero esserci tanti nomi in ballo, ma solo una è la certezza: Donnarumma. Non parliamo del giovane portiere del Milan, ma di una delle maggiori rivelazioni di questo campionato per tutti i fantallenatori. Questo giocatore classe ’90 sta letteralmente facendo impazzire i suoi tifosi. Mostra in campo capacità da vero attaccante.

In otto giornate ha messo a segno 4 gol e sicuramente ne vedremo tanti altri.

 

Appuntamento dunque sabato 26 alle 20:45 al “Ferraris”. Come sempre, che vinca il migliore.

Buon campionato a tutti.

 

Pier Paolo Nieddu