Torna la Lega Sfigata, la prima partita stagionale è tra Cagliari e Spal.

 

La situazione a Cagliari.

Il Cagliari è in serie positiva da tre giornate: due pareggi e una vittoria molto importante che l’ha portata in una posizione alta di classifica: vittoria per 1-0 a Napoli, i due pareggi, uno in casa contro l’Hellas, l’altro in casa della Roma. Questi punti preziosissimi hanno dato agli isolani la possibilità di rialzarsi dopo le sconfitte nelle prime due giornate di campionato.

 

A Ferrara.

La Spal di mister Semplici non ha avuto un buon inizio di campionato. Dopo sette giornate si ritrova con soli 6 punti in fondo alla classifica insieme a Lecce e le due genovesi. Le ultime tre giornate hanno portato agli spallini due sconfitte: 2-0 in casa della Juventus e 3-1 in casa contro il Lecce. L’unica vittoria è arrivata contro il Parma per 1-0.

Cagliari-Spal: cosa succede nella Lega Sfigata?

Cagliari: continuità e obiettivo primato.

Dopo quattro partite giocate, i sardi, si ritrovano con 7 punti in classifica e al secondo posto, alle spalle del Bologna. I brutti infortuni di alcuni titolarissimi hanno spinto mister Maran a dare una carica maggiore alla squadra e non ha nascosto l’obiettivo principale del Cagliari, la vittoria della Lega Sfigata. Ai nostri microfoni ha dichiarato: “Continuare a impegnarci fa parte del nostro “modus vivendi” per raggiungere l’obbiettivo, cioè fare di tutto per arrivare tra i primi, sperando però che il “modus sfigandi” non ci intralci il cammino”.

 

Spal: che la rincorsa abbia inizio.

Dopo un inizio di campionato tutt’altro che positivo, gli spallini spallini si ritrovano ad aver giocato ben quattro partite nella Lega Sfigata, e ad aver raccattato solamente 3 punti in classifica grazie all’ultima vittoria contro il Parma, finita per 1-0. “Sono sicuro che ci rialzeremo, continueremo a giocare a testa alta, come facciamo da sempre, ma finora questo non è bastato e daremo di più per i tifosi e per la società. Ogni giorno lavoriamo per quello, abbiamo un buon gruppo che ha tutte le carte in regola per ambire al titolo della Lega Sfigata”.

 

Cagliari-Spal: su chi puntare al Fantacalcio?

Su chi puntare? Per quanto riguarda il Cagliari sul brasiliano che questa estate stava per abbandonare l’isola: Joao Pedro, ormai è una certezza, e in più è il rigorista della squadra.

Ha trovato subito una buona intesa con Simone e in casa, davanti al proprio pubblico farà di tutto per regalare gioie ai tifosi e +3 ai fantallenatori. Per la Spal, invece, inutile dirlo. Ormai si aspettano tutti il +3 di Petagnone.

Il gigante buono amico di Sfera Ebbasta potrebbe darci la nuova hit trap dal dischetto. Finora è di 3 gol il suo bottino. Cari fantallenatori, ricordatevi quante emozioni vi ha regalato la passata stagione.

 

Per ora è tutto e non mi resta che darvi appuntamento alla Sardegna Arena, alle 15 di domenica 20.

Buon campionato a tutti

Pier Paolo Nieddu