Ciao a tutti amici di La Partita sfigata! Continua la nostra rubrica dedicata al calciomercato. Oggi vi presentiamo un nuovo acquisto che sarà uno dei protagonisti della nostra Lega sfigata nella prossima stagione.

L’11 luglio il Sassuolo ha ufficializzato l’acquisto di Jeremy Toljan, terzino destro che arriva dal Borussia Dortmund per sostituire Pol Lirola, trasferitosi alla Fiorentina. Di Toljan si dicono grandi cose, toccherà a lui rispondere alle aspettative. Noi, intanto, conosciamolo meglio.

Chi è Jeremy Toljan?

Di madre tedesca di origini croate e padre statunitense, Jeremy Toljan cresce calcisticamente nello Stoccarda, ma è nelle giovanili dell’Hoffenheim che esplode, esordendo in prima squadra nel 2013. All’Hoffenheim colleziona 54 presenze e segna 2 gol attirando le attenzioni del Borussia Dortmund, che lo acquista per 7 milioni di euro. Con i gialloneri gioca 16 partite e realizza un gol. Toljan, però, ha bisogno di giocare con continuità per crescere, perciò nel gennaio 2019 si trasferisce in prestito al Celtic, dove vince campionato e coppa nazionale da protagonista. Toljan ha giocato per tutte le nazionali giovanili della Germania, con le quali ha vinto trofei prestigiosi. Infatti, nel 2016 ha partecipato alle Olimpiadi di Rio, manifestazione in cui la squadra tedesca si aggiudica la medaglia d’argento. Inoltre, ha fatto parte della rosa che ha vinto l’Europeo U21 in Polonia nel 2017, nel quale è stato inserito nella top-11 UEFA finale.

Caratteristiche tecniche

Jeremy Toljan arriva al Sassuolo con la formula del prestito oneroso a 2,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 4 milioni di euro. Classe ’94, è un terzino di spinta che può giocare su entrambe le fasce. Nella sua esperienza al Borussia Dortmund ha giocato quasi sempre come terzino sinistro, ma nel complesso si è sempre trovato più a suo agio sulla fascia opposta. Principalmente schierato in difesa, in carriera è stato provato anche come esterno di centrocampo, ruolo che può svolgere grazie alle sue spiccate doti offensive. Doti ideali per il gioco di mister De Zerbi, che non poteva trovare sostituto più simile all’ormai ex neroverde Lirola. Toljan, purtroppo, ha alle spalle già diversi infortuni, nonostante la breve carriera, ma il peggio sembra passato e a Sassuolo troverà un ambiente perfetto per il rilancio.

Jeremy Toljan era seguito da club come Inter e Napoli, ma ha scelto Sassuolo per la definitiva consacrazione. Sarà una scelta azzeccata?

 

Mariano Vitale