Ciao a tutti amici di La Partita sfigata! Continua la nostra rubrica dedicata al calciomercato. Oggi vi presentiamo un nuovo acquisto che sarà uno dei protagonisti della nostra Lega sfigata nella prossima stagione.

Hernani Azevedo Júnior, meglio noto come Hernani, il 12 luglio è diventato un centrocampista del Parma. Il suo arrivo ha colto di sorpresa in molti, poiché è stata una trattativa silenziosa che è venuta allo scoperto solo al momento della sua conclusione. Scopriamo insieme chi è il centrocampista brasiliano!

Chi è Hernani?

Il centrocampista classe 1994 nasce calcisticamente nell’Athletico Paranaense, dove dal 2014 al 2016 gioca 75 partite nella Serie A brasiliana, realizzando 9 gol e 2 assist. Ma è la sua ultima stagione quella della consacrazione in patria. Infatti, nel 2016 Hernani realizza 5 gol in 30 presenze e attira le attenzioni di molti club europei. A spuntarla è lo Zenit San Pietroburgo che lo acquista sborsando ben 8 milioni di euro. Hernani, però, non convince nella sua prima stagione russa, perciò va in prestito al Saint-Etienne, dove gioca 19 partite con 4 gol all’attivo. Dopo una discreta stagione in Francia, il ritorno allo Zenit è più convincente e tra EL e campionato colleziona 26 presenze e realizza 1 gol e 2 assist. Ora lo aspetta una nuova avventura a Parma dove, dopo alcune stagioni dal rendimento altalenante, cercherà la definitiva consacrazione.

Caratteristiche tecniche

Hernani arriva al Parma con la formula del prestito oneroso a 1 milione di euro ed obbligo di riscatto fissato a 4,35 milioni di euro in caso di salvezza dei ducali. Il centrocampista brasiliano è partito come classico mediano davanti alla difesa, bravo nel recupero palla e rapido nello smistamento. Poi si è spostato sempre più di frequente al ruolo di mezzala, ma questo ha stranamente limitato le sue doti realizzative. Hernani, infatti, paradossalmente segnava più da mediano puro. Ma questo calo in termini di reti segnate, coincide con il suo approdo nel calcio europeo. Lo stesso calcio che, però, gli ha permesso di affinare le sue conoscenze tattiche, rendendolo un vero e proprio jolly di centrocampo al quale mister D’aversa difficilmente potrà rinunciare. Duttilità tattica a cui abbina anche un ottimo tiro dalla distanza. Se lo ricorderanno gli interisti, che in un’amichevole estiva lo videro realizzare un gol fantastico!

All’inizio della sua carriera Hernani era considerato il futuro del centrocampo del Brasile, ora arriva a Parma consapevole che questa potrebbe essere la sua ultima possibilità di sfondare nel calcio che conta. L’ex Zenit sarà una rivelazione oppure una delle tante meteore passate nel nostro campionato? Staremo a vedere!

 

Mariano Vitale