Al Ferraris c’è Genoa-Sassuolo.

Scontro da centro classifica. Entrambe le squadre, gli emiliani soprattutto, strizzano l’occhio all’Europa. Dopo lo scoppiettante 5-3 della gara d’andata, speriamo che anche oggi la partita sia divertente e che non ci si annoi.

Tutte e due le squadre sono reduci da una vittoria con 3 gol.

Nella Lega La partita sfigata, Genoa-Sassuolo è un vero e proprio big match. Il Sassuolo è primo e ha l’opportunità di allungare ulteriormente sulle inseguitrici. Il Genoa deve vincere per superare il Parma, salire al secondo posto e accorciare sui neroverde lanciatissimi in classifica.

Cronaca della partita

Primo Tempo:

  • 25’ Regna la noia.
  • 27’ DJURICIC, GOL DEL SASSUOLO! Duncan sradica il pallone dai piedi di Criscito e serve Berardi sulla destra, si accentra e cerca lo spazio per il tiro, ma poi decide di servire Babacar posizionato sul dischetto ma di spalle alla porta e quindi scegli di appoggiare per Locatelli che scarica sulla sinistra per Djuricic che stoppa e trafigge Radu sul suo palo. Sassuolo in vantaggio, secondo gol stagionale per Djuricic.
  • 30’ Contropiede del Sassuolo con Babacar, si fa tutta la metà campo genoana, sono tre contro tre, arriva al limite dell’area e invece di sfruttare meglio il contropiede decide di calciare male. Pessima idea.
  • 33’ Finalmente si fa vedere il Genoa. Kouamé sulla destra serve Lazovic sulla corsa che di prima fa partire un campanile all’interno dell’area di rigore dove c’è Sanabria, dimenticato da Magnani, tutto solo. L’attaccante genoano non la prende bene di testa e la palla finisce fuori di poco.
  • 40’ SANABRIA, GOL DEL GENOA! Lazovic crossa al centro, Lirola, Duncan e Magnani saltano a vuoto e la palla finisce sulla faccia di Kouamé che serve un assist involontario per Sanabria che dall’altezza del dischetto lascia partire un potente rasoterra e nulla da fare per Consigli. Anche se secondo me avrebbe potuto fare meglio.
  • 44’ Occasione Sassuolo. Gran tiro di Bourabia da 30 metrei e Radu devia in angolo.

Secondo Tempo:

  • 55’ Punizione per il Sassuolo dalla linea di fondo. Sulla palla Bourabia. Calcia e colpisce Lazovic, unico uomo in barriera, si avventa sulla ribattuta e calcia di prima intenzione sul primo palo. Bravissimo Radu a bloccare e a non farsi sorprendere.
  • 66’ Rimessa laterale battuta da Biraschi, testa di Kouamé per l’inserimento di Sanabria che si defila un po’ troppo e calcia in tribuna.
  • 77’ Lirola ubriaca Zukanovic sulla destra, entra in area di rigore e la mette al centro per Boga, ma è provvidenziale l’intervento in spaccata di Romero.
  • 83’ Occasione Genoa. Apertura di Veloso per Pereira. Cross rasoterra del portoghese, velo di Lerager, Kouamé calcia dal dischetto, Consigli vola e mette in angolo.

 

Finisce 1-1. Pareggio giusto!

La maglia numero 9 del Genoa sembra proprio benedetta. Toni Sanabria colpisce ancora, secondo gol di fila. Due tiri, due gol.

Il Sassuolo gioca bene. Produce, crea, tiene il possesso palla, ma non ottiene abbastanza da una partita quasi perfetta dal punto di vista tattico. A De Zerbi un numero 9 come Sanabria servirebbe proprio

 

Pagelle

GENOA

Il migliore:

Kouamé 7. Qualunque cosa gli arrivi da dietro lo trasforma in una possibile occasione. Talento!

Il peggiore:

NESSUNO

 

SASSUOLO

Il migliore:

Bourabia 6,5. Dà protezione e mobilità alla squadra. Sfiora due volte il gol.

Il peggiore:

Babacar 5. Non ha fatto nulla. Anzi ha sprecato un ghiotto contropiede. Egoista.

 

Lega La partita sfigata

Con questo punto fuori casa il Sassuolo si porta a +4 sulle inseguitrici e consolida, almeno per il momento, il primo posto. Il Genoa aggancia il Parma al secondo posto.

CLASSIFICA 22° GIORNATA

 PuntiGVNPGFGSDR
SASSUOLO1895312111+10
PARMA148422106+4
GENOA14942314140
SPAL1393421113-2
FROSINONE108232128+4
CAGLIARI1092431115-4
EMPOLI992341417-3
BOLOGNA49045413-9

 

Per questa giornata è tutto, appuntamento a domenica prossima con Bologna-Genoa.

Buon campionato a tutti,

Antonio