Il Sassuolo domina e travolge 3-0 il Cagliari.

La 21° giornata inizia con l’anticipo Sassuolo-Cagliari.

Sfida tra due squadre che non vincono da 3 mesi, il Sassuolo non vince in casa da settembre.

Il Sassuolo con una vittoria si proietterebbe in piena corsa Europa League, il Cagliari allontanerebbe ancora di più la zona retrocessione ora distante 7 punti.

Nella Lega La partita sfigata gli emiliani hanno la possibilità di allontanare le inseguitrici e consolidare il primo posto in attesa della partita del Parma di domani.

 

Cronaca della partita

Primo Tempo:

  • 3’ angolo per il Cagliari. Dalla bandierina Cigarini, crossa sul primo pallo, tacco di Faragò attento Consigli a bloccare.
  • 9’ LOCATELLI, GOL DEL SASSUOLO! Tiro a giro di Berardi dal limite dell’area, respinta poco brillante di Cragno e Locatelli in corsa deve solo appoggiarla in rete. Vantaggio emiliano!
  • 12’ contropiede Sassuolo. Bella combinazione Berardi-Lirola, poi Babacar apre per Djuricic che si accentra e calcia, Cragno blocca in due tempi.
  • 15’ punizione per il Sassuolo. Batte Bourabia, bella la risposta di Cragno che devia sopra la traversa.
  • 37’ Pisacane viene meno a centrocampo e ne approfitta Babacar, anzi dovrebbe approfittarne, ma si incarta anche lui e favorisce il rientro dei difensori cagliaritani che spazzano via la palla.
  • 43’ Contropiede Sassuolo. Locatelli serve per Lirola sulla destra, crossa al centro per Babacar che tocca, ma trova l’intervento di Cragno che la mette in angolo. Occasionissime per il Sassuolo che sfiora il raddoppio.
  • 46’ Nel momento in cui il telecronista Sky ricorda la dormita di Pisacane di qualche minuto prima, Srna sbaglia e favorisce l’intervento di Babacar che va in contropiede e combina con Djuricic che entra in area di rigore dribla Ceppitelli e Srna che però lo mette giù. Inizialmente l’arbitro lascia proseguire, ma dopo qualche minuto dal VAR viene fermato il gioco, l’arbitro va a controllare e decide per il rigore.
  • 48’ BABACAR, GOL DEL SASSUOLO! Dal dischetto va Babacar che con freddezza e lucidità spiazza Cragno. Sesto gol in campionato per Babacar.

Il primo tempo si conclude con il Sassuolo meritatamente in vantaggio. Il Cagliari non è mai stato pericoloso. Disastrosa prova della difesa sarda finora.

 Secondo Tempo:

  • 50’ Grandissima parata di Cragno su Lirola. Apertura di Berardi per Babacar, prova a mettere al centro, ma il tiro viene deviato da un difensore del Cagliari. Sul pallone si avventa Berardi che tenta la sforbiciata, ma svirgola e favorisce l’intervento di Lirola che colpisce al volo a due passi della porta, ma la risposta tutto istinto di Cragno è superlativa.
  • 54’ Joao Pedro riceve palla in area, nel tentativo di stoppare si porta il pallone al limite e prova la conclusione che finisce altissima.
  • 62’ Babacar apre per Bourabia, bel cross sul secondo palo dove arriva Rogerio in corsa, ma la colpisce male e la palla finisce fuori. Bell’azione del Sassuolo.
  • 64’ Prima buona azione del Cagliari. Birsa lancia Joao Pedro che mette al centro, ma Farias non riesca a concludere per poco, ancora una volta la difesa del Sassuolo chiude tutto.
  • 66’ Srna per Birsa che si accentra e calcia a giro. Palla di poco alta. Si presenta bene Birsa, appena entrato.
  • 74’ Bella giocata di Matri a centrocampo, poi serve sulla sinistra Boga. L’ivoriano si accentra e calcia a giro, ma il tiro viene sporcato da un difensore sardo e finisce fuori di poco.
  • 84’ Buona chiusura della difesa emiliana, Peluso lancia Berardi che scappa verso l’area sarda, supera Padoin e Ceppitelli, poi apre sulla sinistra per Boga che tutto solo calcia sul primo palo, ma Cragno c’è ed evita il terzo gol neroverde.
  • 86’ MATRI, GOL DEL SASSUOLO! Palla di Lirola per Duncun, fa un gran numero passando tra Padoin e Farias e mette al centro una gran palla d’esterno per Matri che tutto solo deve solo metterla dentro. Incolpevole Cragno.
  • 91’ Joao Pedro al limite dell’area appoggia il pallone per Birsa che calcia di dietro e fa una gran parata Consigli.

Finisce al Mapei Stadium, il Sassuolo domina e travolge il Cagliari con un netto e meritato 3-0. Torna a vincere in casa il Sassuolo e in classifica sale al 9° posto a soli due punti dall’Europa League. I sardi mantengono, per ora, i 7 punti di vantaggio sul Bologna e l’attesa per una vittoria che manca ormai da troppo tempo si prolunga ancora.

 

SASSUOLO

I migliori:

  • Magnanelli 7. Onnipresente in difesa. Le poche volte che il Cagliari si affaccia nella metà campo del Sassuolo lui c’è e risolve tutto.
  • Lirola 7. Domina la fascia, offre assist per i compagni e sfiora il gol nel secondo tempo.
  • Berardi 7. Serve i compagni sempre, dal suo tiro parte il gol dell’1-0. Gli è mancata solo la rete.

Il peggiore:

  • NESSUNO

 

CAGLIARI

I migliori:

  • Cragno 6. Non è stato perfetto sul gol dell’1-0, ma se il Sassuolo ha fatto solo 3 gol è anche merito suo.
  • Birsa 6. Quando entra, troppo tardi, è l’unico a creare qualche pericolo nella metà campo emiliana.

I peggiori:

  • Srna 4. A fine primo tempo prima si fa soffiare il pallone e poi attera Djuricic in area. Il tutto nella stessa azione.
  • Padoin 4,5. Si fa saltare sempre.
  • Ceppitelli 4,5. Per non far sfigurare i compagni si fa saltare anche lui.
  • Pisacane 4,5. Anche lui sbaglia tutto e quando non è pressato la regala agli avversari.

 

CLASSIFICA 21° GIORNATA

PuntiGVNPGFGSDR
SASSUOLO1785212010+10
PARMA14742183+5
GENOA1073131012-2
SPAL108242811-3
CAGLIARI1092431115-4
EMPOLI982331314-1
FROSINONE77132880
BOLOGNA4804449-5

Nella Lega La partita sfigata, in attesa delle altre partite di domani, il Sassuolo è al momento al primo posto da solo. Il Cagliari, a causa della differenza reti, crolla al 5° posto.

 

Per oggi è tutto, appuntamento a domani con Bologna-Frosinone e Parma-Spal.

Buon campionato a tutti.

 

Antonio