Risultati, classifiche e pagelle della 20° giornata

Breadcrumb Navigation

Al Cagliari basta un punto per balzare al 3° posto. Il Bologna resta in fondo.

Torna il campionato e con sé torna anche la Lega La partita sfigata con ben due partite: Spal-Bologna e Cagliari-Empoli.

SPAL-BOLOGNA

A Ferrara si affrontano due squadre con una grande fame di vittoria. Entrambe le squadre non vincono in campionato da 3 mesi e il Bologna non vince in trasferta, addirittura da dicembre 2017.

Nella Lega La partita sfigata, invece, la Spal si trova a metà classifica e una vittoria potrebbe rilanciarla al terzo posto, per il Bologna invece si aspetta ancora la prima vittoria nel circolo delle piccole.

Entrambe le squadre aspettano rinforzi da questo mercato di riparazione. Al Bologna sono già arrivati Soriano e Sansone, rinforzi di tutto rispetto.

Cronaca della partita.

Primo Tempo:

  • 3’ Occasione Bologna. Gran tiro a giro sul secondo palo di Palacio e Viviano si rifugia in angolo.
  • 4’ Sugli sviluppi del calcio d’angolo, la palla arriva a Soriano che calcia, ma trova ancora il muro Viviano.
  • 17’ Dominio Bologna. Lancio millimetrico per Soriano che dribla Lazzari e calcia a giro a botta sicura, ma il tiro viene deviato da Bonifazi in angolo.
  • 18’ Dall’angolo successivo nasce un’altra palla gol per Soriano. Dalla bandierina Orsolini calcia sul primo palo e lo centra, il pallone poi finisce tra i piedi di Soriano che a botta sicura calcia sull’esterno della rete.
  • 22’ PALACIO, GOL DEL BOLOGNA. Dormita di Vicari che si fa soffiare il pallone da Orsolini, serve Rodrigo che dribla un avversario e calcia un sinistro imprendibile per Viviano. Bellissimo gol di Rodrigo Palacio.

  • 30’ Occasionissima Spal. Il pallone arriva al limite dell’aria sui piedi di Antenucci che lascia partire un siluro sul primo palo, Skorupski vola e compie una bellissima parata.
  • 33’ Si è svegliata la Spal. Missiroli avanza verso l’area avversaria e serve Kurtic in corsa, il suo diagonale finisce di un soffio al lato.

Dopo i primi 45’ abbiamo visto un Bologna quasi perfetto e meritatamente avanti grazie al capolavoro di Palacio.

Secondo Tempo:

  • 52’ ANTENUCCI, GOL DELLA SPAL! Orsolini sbaglia tutto e regala il contropiede alla Spal, cross al centro di Fares, Petagna nel tentativo di addomesticare il pallone regala un appoggio involontario per Antenucci che di punta la mette nell’angolino lontano. Pareggio ferrarese.
  • 56’ Dopo 4 minuti di VAR, il pareggio è annullato, il ginocchio di Petegna era in fuorigioco. Tutto da rifare per la Spal.
  • 61’ Scambio Palacio-Soriano con tiro di quest’ultimo che finisce però lontano dalla porta.
  • 63’ KURTIC, GOL DELLA SPAL! Lazzari avanza dalla trequarti con il pallone tra i piedi, aspetta l’inserimento puntale di Kurtic, Calabresi se lo perde, e lo sloveno di testa la mette dentro e fa 1-1, questa volta il gol è valido!

  • 71’ Cross di Lazzari, Orsolini ancora impreciso in fase difensiva e favorisce Antenucci che da 5 metri calcia sicuro, ma l’urlo GOL gli rimane strozzato in gola perché Danilo compie un miracolo in scivolata e salva il risultato.
  • 87’ Occasione Bologna. Crossi di Sansone dalla sinistra per la testa di Palacio che tutto solo mette clamorosamente a lato.

Continua l’astinenza da 3 punti per Spal e Bologna.

Finisce 1-1. Molti avranno pensato non si sono fatte male, che le due squadre abbiano giocato un calcio noioso e sterile e invece si sbagliano di grosso, perché è stata una partita interessante, divertente e con molte occasioni gol da una parte e dall’altra.

Meglio il Bologna nel primo tempo, la Spal nel secondo. Tutto sommato il pareggio – a mio giudizio – è il risultato giusto per quello che ci hanno fatto vedere le due squadre.

I rossoblù sembrano rivitalizzati dai nuovi arrivi, soprattutto da Soriano più volte pericoloso. La Spal aspetta altri rinforzi, per ora campa molto sulle spalle di Lazzari e Antenucci, e solo loro due non bastano.

Le pagelle

SPAL

I migliori:

  • Antenucci 7. Dal suo piede partono i maggiori pericoli per la porta di Skorupski.
  • Lazzari 7. Domina la fascia e dai suoi lanci nascono le azioni più pericolose.
  • Viviano 6,5. Salva più volte la sua porta dal raddoppio bolognese.

Il peggiore:

  • Vicari 5. A cosa pensava sul gol del Bologna?

BOLOGNA

I migliori:

  • Palacio 7. Gol capolavoro e molto ispirato oggi.
  • Danilo 7. Il salvataggio miracoloso nel finae gli vale un posto tra i migliori in campo
  • Soriano 6,5. Buon esordio, ha tantissime palle gol, ma le spreca tutte.

Il peggiore:

  • Orsolini 5. Disastroso in fase offensiva.

 

CAGLIARI-EMPOLI

Alla Sardegna Arena si affrontano Cagliari ed Empoli, due squadre a caccia di punti per allontanare ulteriormente il terzultimo posto. Tra i sardi esordio del nuovo arrivato Birsa.

CRONACA DELLA PARTITA

Primo Tempo:

  • 16’ Lancio per Pavoletti che prima lascia rimbalzare la palla e poi la colpisce in mezza rovesciata. La palla va di poco alta sulla traversa.
  • 24’ Traorè serve Zajc in area di rigore che in rovesciata sfiora l’eurogol.
  • 30’ Cross di Srna per la testa di Ionita che da buona posizione manda fuori di poco.
  • 36’ PAVOLETTI, GOL DEL CAGLIARI! Cross di Ionita per la testa di Pavoletti che incrocia sul palo opposto e nulla da fare per Provedel.

Secondo Tempo:

  • 58’ Grandissima giocata di Barella che lascia sul posto due avversari, avanza e calcia verso la porta, ma il tiro non è bello come la giocata.
  • 68’ Palla perfetta di Di Lorenzo per Zajc che da due passi non riesce a metterla dentro.
  • 70’ DI LORENZO, GOL DELL’EMPOLI! Cross di Pasqual al centro, Di Lorenzo arriva prima di tutti e la mette dentro, 1-1!
  • 77’ Gran botta a giro di Zajc, blocca Cragno.
  • 81’ ZAJC, GOL DELL’EMPOLI! Zajc entra in area, la difesa sarda resta immobile e lo sloveno ne approfitta calciando forte nell’angolino, dove Cragno non può far nulla. Empoli in vantaggio.
  • 84’ Occasionissima per il Cagliari. Angolo dalla destra, capocciata di Ionita e palla fuori di un soffio.
  • 91’ FARIAS, GOL DEL CAGLIARI! Lancio di Barella, Veselic è in netto anticipo ma liscia e favorisce l’inserimento di Farias che da solo davanti a Provedel non può sbagliare e fa 2-2!

 

Notte di rimpianti per Cagliari ed Empoli, si prendono un punto ciascuno ma ne lasciano a casa due. La brutta prestazione di Barella e l’invisibilità di Joao Pedro rischiano di condannare i sardi alla sconfitta, per fortuna rimedia Farias nel finale, colpevole la poca cattiveria dell’Empoli nel gestire la partita e il gentile omaggio di Veseli sul lancio innocuo di Barella.

Le pagelle

CAGLIARI

I migliori:

  • Pavoletti 6,5. Ormai il gol di Pavoletti di testa sta diventando una tassa che tutte le difese sono costretta a pagare.
  • Birsa 6,5. Ottimo esordio dell’ex giocatore del Chievo. Giocate semplici e aiuta molto i compagni.
  • Farias 6,5. Con il suo gol al 91’ ha salvato i compagni da una pesante sconfitta.

I peggiori:

  • Barella 4. Forse distratto dalle troppe voci di mercato. Si addormenta su entrambi i gol. Il lancio per il 2-2 più che un suo assist è un gentile omaggio di Veseli.
  • Joao Pedro 5. Ebbene sì, c’era anche lui oggi in campo.

EMPOLI

I migliori:

  • Zajc 7,5. Il migliore in campo. Gol, dribling e ottima difesa della palla. Prestazione superlativa.
  • Traorè 6,5. Lancia, dribla, porta avanti il pallone.

Il peggiore:

  • Veseli 4. Il liscio nel finale dice tutto.

 

Lega La partita sfigata

Nella Lega, il Cagliari nonostante il pareggio balza al terzo posto (miglior differenza reti) a pari punti con Genoa e Spal. Questo trio si trova a -4 dal duo di testa formato da Parma e Sassuolo.

Il Bologna resta solo in fondo alla classifica con soli 4 punti e 0 vittorie.

Questa è la classifica aggiornata Lega:

CLASSIFICA 20° GIORNATA

  Punti G V N P GF GS DR
SASSUOLO 14 7 4 2 1 17 10 +7
PARMA 14 7 4 2 1 8 3 +5
CAGLIARI 10 8 2 4 2 11 12 -1
GENOA 10 7 3 1 3 10 12 -2
SPAL 10 8 2 4 2 8 11 -3
EMPOLI 9 8 2 3 3 13 14 -1
FROSINONE 7 7 1 3 2 8 8 0
BOLOGNA 4 8 0 4 4 4 9 -5

 

Per questa giornata è tutto, vi do appuntamento a sabato prossimo con una giornata di campionato davvero speciale.

Speciale perché le 8 sfigate si affrontano tra loro, quindi potrebbero esserci grandi rivoluzioni in classifica.

Per ora non mi resta che augurarvi, buon campionato a tutti.

 

Antonio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
>