Frosinone-Empoli, pari show nella sfida salvezza.

Breadcrumb Navigation

Ciofani illude il Frosinone, Uçan salva l’Empoli.

La domenica di calcio si apre con lo spareggio salvezza Frosinone-Empoli.

Toscani fuori malissimo, un solo punto. Ciociari peggio, un solo punto in casa e in tutto il campionato.

Il Frosinone ha dalla sua un talismano: Ciano, capace di realizzare 4 gol negli ultimi due incontri, giocati lo scorso anno in Serie B.

Il salto di categoria è stato tragico per entrambe, sono passate da macchine da gol ad avere il peggio e il terzo peggior attacco del campionato.

Questi numeri si traducono in una classifica pericolante così come lo sono le panchine di Longo e Andreazzoli.

L’Empoli cerca ancora le prime gioie di Zajc, finora 4 pali, e La Gumina che sta soffrendo tanto l’impatto da titolare in A (media voto 5,28).

Speriamo che oggi, come spesso accade in queste situazioni, non vinca la paura. Chissà che anche oggi non si continui sulla scia dei 6 gol a partita.

Per quanto riguarda la “Lega La partita sfigata”, anche qui, la classifica della due squadre è triste: due partite e 1 punto conquistato per il Frosinone; quattro partite e 3 punti per l’Empoli.

Allo “Stirpe” è tutto pronto, si parte!

 

Cronaca della partita.

Primo tempo.

  • 7’ AUTORETE DI SILVESTRE, GOL DEL FROSINONE! Da un rinvio di Provedel, Zampano prende palla e scambia con Ciano, crossa basso in area e Silvestre e il suo portiere non si capiscono e manda il pallone nella propria porta.
  • 26’ Zajc apre per Di Lorenzo, dalla destra fa partire un cross basso per La Gumina che prende di tacco, ma Sportiello è bravo, sul proprio palo, a deviare con il corpo in angolo.
  • 32’ ZAJC, GOL DELL’EMPOLI! I toscani conquistano palla nella metà campo del Frosinone con Antonelli che parte in percussione, cross in mezzo per Zajc che di piatto beffa Sportiello. Non benissimo qui il portiere ciociaro. Dopo 4 pali, arriva il primo gol in campionato per Zajc.
  • 38’ Traversa dell’Empoli! Corner di Zajc dalla sinistra, testa di Silvestre e la palla sbatte sulla parte alta della traversa e poi finisce fuori. Nono legno in nove partite per l’Empoli.

Secondo tempo.

  • 47’ L’Empoli inizia il secondo tempo così come aveva concluso il primo in attacco. Subito ripartenza dei toscani con Caputo, che in velocità sguscia tra due avversari e impegna Sportiello che si rifugia in corner. Deviazione inutile visto che il pallone andava abbondantemente fuori.
  • 48’ SILVESTRE, GOL DELL’EMPOLI! Dagli sviluppi del calcio d’angolo arriva il vantaggio dell’Empoli con Silvestre. Angolo del solito Zajc, la palla arriva sul secondo palo e carambola prima sulla coscia e sul petto di Silvestre e poi finisce in rete. L’Empoli capovolge il risultato, si mette male per Longo.
  • 53’ RIGORE PER IL FROSINONE! Episodio dubbio in area di rigore dell’Empoli: Capezzi prende il piede di Ciano. L’arbitro prima lascia proseguire e poi richiede l’intervento del VAR. Non ci sono dubbi, calcio di rigore!
  • 54’ CIOFANI, GOL DEL FROSINONE! Rigore perfetto di Ciofani, Provedel intuisce ma nulla può. Pareggio ciociaro: 2-2!
  • 62’ CIOFANI, GOL DEL FROSINONE! L’azione parte dall’area di rigore del Frosinone: la difesa ruba pala e lancia Campbell che se ne va sulla sinistra, mette la palla al centro per Ciofani, stop e tiro preciso nell’angolino. Provedel è battuto di nuovo e il Frosinone capovolge il punteggio.
  • 68’ Punizione per l’Empoli. Batte Uçan, bravissimo Sportiello a mettere in angolo.
  • 79’ UÇAN, GOL DELL’EMPOLI. Gol capolavoro di Uçan. Calcio d’angolo battuto da Pasqual, Capuano nel tentativo di allontanare serve tutto solo il turco che si coordina e al volo lascia partire un destro al volo in diagonale su cui Sportiello non può arrivare.

Pagelle.

FROSINONE 3 EMPOLI 3
       
SPORTIELLO

Poteva fare meglio sull’1-1. Imperfetto anche sull’1-2.

5,5

 

PROVEDEL

È vero che da un suo rilancio sbagliato parte l’azione dell’1-0, ma può davvero poco su tutti e 3 i gol subiti.

 

6
ZAMPANO

L’unico a salvarsi del suo reparto. Da una sua palla conquistata nasce il gol del vantaggio. Ha spinto tantissimo sulla sua fascia.

 

6,5 DI LORENZO

Si fa vedere spesso in attacco. Nelle fasi calde è sempre presente.

 

6
GOLDANIGA

Un po’ addormentato sul gol del 2-1 dell’Empoli.

5,5 SILVESTRE

Se non fosse per l’autogol, meriterebbe sicuramente un voto più alto. Colpisce una traversa e segna il gol dell’1-2. Grande carattere.

 

6
ARIAUDO

Sorpreso da Antonelli sull’1-1, liscia sull’1-2 ed è sempre sovrastato da Silvestre.

 

4 MAIETTA

Si dimentica di Ciofani sul 3-2. Discontinuo.

 

5
MOLINARO

Non spinge mai e sbaglia tanto.

5 ANTONELLI

Finché resta in campo le sue discese sono un pericolo costante. Suo l’assist dell’1-1.

 

6,5
CHISBAH

Partita di sostanza, vince diversi duelli in mezzo al campo.

 

6 ACQUAH

Gran lottatore.

6
MAIELLO

Sbaglia tantissimo. Troppi errori.

5 CAPEZZI

Perde il duello con Ciano.

 

5
CAMPBELL

Incostante. Gara fatta di fiammate, come nel caso dell’assist del secondo gol di Ciofani.

 

6 KRUNIC

Quando entra nel vivo delle azioni dà qualità e quantità. Ma si prende troppe pause. Da lui ci si aspetta di più.

5.5
CIANO

Si procura il rigore del 2-2 e lancia Zampano sull’assist del primo gol.

6 ZAJC

Tutto il gioco dell’Empoli passa dai suoi piedi. Segna il suo primo gol in questa Serie A, dopo aver preso 4 pali.

 

5
CIOFANI

Due tiri in porta, due gol: è questo quello che deve fare un attaccante. Ora il Frosinone può ripartire da lui.

 

7,5 LA GUMINA

Fa poco. Spizza di teta sul gol di Silvestre e poi basta.

5,5
CAPUANO

Non spinge mai e sbaglia tutto quello che gli capita a tiro.

 

5

 

CAPUTO

Si fa vedere veramente troppo poco.

5
VLOET (dal 65’)

Entra bene in campo e dà il suo contributo.

 

6 BENNACER (dal 66’)

L’unica azione degna di nota, quella dell’ammonizione.

 

5
GORI (dall’81’)

 

S.V.

 

UÇAN (dal 66’)

Sfiora prima il gol su punizione e poi si inventa un gol gioiello.

 

7

 

PINAMONTI (dall’84’)

 

S.V. PASQUAL (dal 77’)

I suoi corner sono un pericolo costante. Proprio da uno di questi nasce il gol del 3-3.

6

 

Finisce allo “Stirpe”, è 3-3 show!

Ci si aspettava una partita giocata con paura e invece le due squadre si sono affrontate a viso aperto e hanno dato vita a una partita spettacolare.

Ennesimo tentativo di salto in alto fallito per il Frosinone, ma Longo è saldo sulla panchina, così come lo è Andreazzoli, che ha avuto il merito di azzeccare i cambi.

Ancora amnesie della difesa del Frosinone con 24 gol al passivo. La vittoria in A ora manca da 13 turni.

In classifica restano i 4 punti di differenza tra le due squadre: Frosinone rimane penultimo ed Empoli terzultimo.

Nella “Lega La partita sfigata”, i ciociari abbandonano l’ultimo posto e salgono a 2 punti, l’Empoli aggancia il Cagliari a 4 punti.

Per questa giornata è tutto, appuntamento a domenica prossima con Sassuolo-Bologna e Spal-Frosinone.

Buon campionato a tutti,

 

Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
>