Genoa-Spal 1-1. Gol n° 11 per Piątek!

Breadcrumb Navigation

Genoa in 10 riacciuffa una Spal sprecona

Eccomi!

Come promesso sono qui a commentare le due sfide che hanno interessato La partita sfigata: Empoli-Bologna e Genoa-Spal.

GENOA-SPAL

Prima di Prandelli sulla panchina del Genoa. I liguri devono smaltire la delusione di Coppa e provare a rilanciarsi in classifica. La Spal, dopo un grande avvio di campionato, deve ritrovare punti per tenere quanto più lontana possibile la zona retrocessione.

Nella Lega La partita sfigata è una sfida tra due squadre che potrebbero insidiare il provvisorio primato del Parma. Il Genoa è 3°, la Spal 4°.

Al Marassi è tutto pronto: si parte!

Primo Tempo:

  • 10’ ESPULSIONE CRISCITO! Fallo su Schiattarella, per l’arbitro non ci sono dubbi: è rosso! Il Genoa resta in 10.
  • 14’ PETAGNA, GOL DELLA SPAL! Punizione battuta da Schiattarella, sponda di testa di Felipe sul secondo palo Petagna mette dentro di testa.
  • 37’ RIGORE PER IL GENOA! Fallo di Fares! L’arbitro chiede aiuto al VAR prima di prendere una decisione.

  • 38’ PIĄTEK, GOL DEL GENOA! Dal dischetto Piątek spiazza Gomis e segna il gol del pareggio. È l’11° gol in campionato per il polacco.
  • 41’ Grande occasione Spal! Conclusione di Fares da fuori area, Radu respinge, Antenucci calcia e colpisce il palo; sulla ribattuta si fionda Petagna, ma Radu è bravo a mettere in angolo.
  • 45’ Ancora Spal vicino al gol: conclusione di Antenucci da fuori area sporcata da un avversario, sul pallone Petagna arriva di testa prima di tutti e colpisce la traversa. Secondo legno per la Spal.

Secondo Tempo:

  • 58’ Contropiede Genoa. Kouamé mette la quinta e semina il panico, poi la mette al centro per Piątek ma il suo tiro si spegne a lato.
  • 71’ Lunghissimo rinvio di Radu, Bonifazi manca l’intervento e favorisce Piątek che calcia male. Genoa vicina al vantaggio.
  • 84’ Ancora contropiede Genoa: il solito Kouamé si libera di Bonifazi e calcia. Deve distendersi Gomis per salvare la propria porta.
  • 90’ Antenucci crossa per Floccari, tutto solo spedisce a fuori.

 

Al Marassi finisce in parità: 1-1.

Nel primo tempo il Genoa accusa il contraccolpo per l’immediata espulsione di Criscito e subisce il dominio della Spal che colpisce due pali e chiude il primo tempo con un risultato che gli sta stretto.

Nel secondo tempo , invece, la Spal è poco incisiva in attacco e il Genoa ne approfitta in contropiede e sfiora il gol in un paio di occasioni con il motorino Kouamé e Piątek.

Le pagelle

GENOA

Il migliore:

Kouamé 7. Velocità e fisico, quando parte il motorino nessuno riesce a fermarlo.

Il peggiore:

Criscito 4.  Dura solo 11 minuti la sua partita, fino a quando non decide di stendere Schiattarella. Rosso discutibile, ma non si commettono queste ingenuità.

 

SPAL

Il migliore:

Petagna 6,5. Il il più pericoloso: un gol e una traversa.

Il peggiore:

Bonifazi 4,5. Va sempre in difficoltà. Viene graziato da Piatek e Kouamé.

 

Esordio Prandelli

Inizia con un pareggio l’avventura di Prandelli sulla panchina del Genoa. Per come si erano messe le cose è un punto che vale come una vittoria.

Sfortunata la Spal che nel primo tempo domina e ben due volte il palo gli nega il vantaggio.

Nella Lega La partita sfigata le due squadre non fanno passi avanti.

CLASSIFICA 15° GIORNATA

Punti G V N P GF GS DR
PARMA 13 6 4 1 1 8 3 +5
SASSUOLO 11 6 3 2 1 15 10 +5
GENOA 10 6 3 1 2 10 11 -1
SPAL 9 7 2 3 2 7 10 -3
EMPOLI 8 6 2 2 3 11 12 -1
FROSINONE 7 5 1 4 1 8 6 +2
CAGLIARI 6 6 1 3 2 8 10 -2
BOLOGNA 2 6 0 2 4 3 8 -5

La partita sfigata torna la prossima settimana con Frosinone-Sassuolo.

Buon Campionato a tutti!

 

Antonio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
>