10° giornata: Sassuolo-Bologna e Spal-Frosinone.

Breadcrumb Navigation

Emilia, terra di battaglie della 10° giornata di La partita sfigata.

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia c’è stato uno dei tanti derby emiliani di questa stagione: Sassuolo-Bologna. Al Mazza di Ferrara, un’impensabile fino a 5 anni fa, Spal-Frosinone.

Sassuolo-Bologna

Il Bologna passa due volte in vantaggio e il Sassuolo aggancia due volte il pareggio. Questo è la sintesi della gara.

Partita molto bella e divertente in cui si è visto di tutto:

  • un gran gol di Marion, per il primo pareggio neroverde
  • un palo di Santander sull’1-0 per il Bologna
  • una traversa di Bourabia nel finale
  • due quasi autogol da cineteca di Helander e Gonzalez
  • due gol falliti in maniera clamorosa da Di Francesco e Matri

La squadra di Inzaghi è apparsa in forte crescita e dopo una gara quasi vinta nel finale ha rischiato di perderla nel momento in cui i cambi non hanno tenuto alta tensione e squadra. Se il trionfo non è arrivato è perché la strada è ancora tanto lunga.

La differenza l’hanno fatta i cambi di De Zerbi. Matri, Boateng e Sensi hanno cambiato la partita. Sensi si è procurato il rigore che Boateng ha trasformato in 2-2.

Nella Lega La partita sfigata, si è trattato del classico testacoda, tra la capolista Sassuolo e il Bologna ultimo. Dopo questa partita hanno entrambe un punto in più, ma resta intatta la loro posizione in classifica.

Spal-Frosinone

Ci sono volute 10 giornate, ma alla fine è arrivata!

La prima vittoria in campionato del Frosinone, sul campo della Spal con soli quattro tiri in porta.

Per ottenerla doveva girare tutto giusto, è così è stato.

La Spal, dopo la super vittoria dell’Olimpico, fallisce la possibilità di entrare nelle zone più nobili della classifica, ma del resto la squadra di Semplici deve guardarsi indietro e non avanti.

La Spal è stata padrona del campo per tutto il primo tempo, anche se questa supremazia non è che abbia trovato molti sbocchi offensivi. Questo è stato merito, però, anche dei difensori del Frosinone.

Nel secondo tempo, la Spal convinta di poter riprendere la partita con disinvoltura, reagisce subito, sfiora il gol, ma lascia parecchio spazio agli avversari e Campbell diventa imprendibile nell’assist del 2-0 di Ciano.

Allo scadere arriva anche il bellissimo gol di Pinamonti, che di controbalzo si inventa un pallonetto perfetto. Perfetto come la giornata del Frosinone.

Nella classifica della Lega La partita sfigata, la Spal resta quarta con 6 punti, mentre il Frosinone supera Cagliari ed Empoli e si piazza al quinto posto, con 5 punti, proprio dietro i ferraresi.

 

Non abbiamo scuse.

Per questa giornata per motivi di disorganizzazione (ci stiamo impegnando per migliorarci), non abbiamo cronaca e partita, ma dalla prossima giornata torneremo più carichi di prima.

Appuntamento a domenica prossima con Parma-Frosinone.

Buon campionato a tutti!

Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
>